Colori, quali sono e qual’è il loro significato

Colore – Che cos’è

I colori circondano la nostra vita ed ognuno ha il suo preferito, ma li conosciamo bene davvero?

Il colore in sostanza è la percezione visiva di una radiazione luminosa di una determinata lunghezza d’onda, essa viene interpretata dal nostro cervello passando prima per i nostri occhi.

 

Colori, uova colorate

 

Essi vengono classificati in 3 categorie fondamentali, vediamole nel dettaglio.

 

Classificazione

  • Primari
  • Secondari
  • Terziari

 

Colori Primari

I primari sono i fondamentali perché non si ottengono dalla mescolanza di nessun altro colore, essi sono il rosso, il blu e il giallo. Dai primari è possiamo ottenere tutti gli altri, tranne il bianco e il nero.

 

Colori Secondari

I secondari possiamo ottenerli mescolando tra loro due primari in egual misura, essi sono Viola, Arancione e Verde e si ottengono nel seguente modo:

Rosso + Blu = Viola

Giallo + Rosso = Arancione

Blu + Giallo = Verde

 

Colori Terziari

I terziari possiamo ottenerli mescolando i primari ma in misure diverse, otterremo così altre graduazioni, eccone un esempio:

Blu + Rosso + Rosso = Rosso violaceo

Blu + Giallo + Giallo = Verde giallognolo

Rosso + Blu + Blu = Viola bluastro

Rosso + Giallo + Giallo = Giallo aranciato

Giallo + Blu + Blu = Blu verdastro

Giallo + Rosso + Rosso = Rosso aranciato

 

La cromia del colore e la sua intensità potrà essere più o meno accesa, questo dipenderà dalla percentuale dei colori mescolati, infatti se variamo questa misura cambierà anche l’intensità del colore e si otterremo infinite sfumature.

 

Colori Complementari

Un’altra classificazione che dobbiamo conoscere è sicuramente quella dei colori complementari. Un colore complementare è quel colore che accostato ad uno primario crea il massimo contrasto cromatico, ecco quali sono complementari tra loro:

il Viola con il Giallo;

il Rosso con il Verde;

il Blu con l’Arancione.

 

Cerchio Cromatico di Itten

Itten, Johannes Itten era pittore, designer e insegnante svizzero che nel 1961 realizzò un cerchio cromatico, con cui è possibile capire meglio il rapporto tra primari, secondari, terziari e complementari.

 

cerchio cromatico di Itten

 

Immagino ti starai chiedendo perché il Bianco e il Nero non compaiono in tutte le liste prima citate, il perché è semplice questi due vengono considerati non-colori.

 

Ma ora andiamo ad analizzare insieme il significato dei colori, si esatto il loro significato, infatti ognuno di esso scaturisce nell’essere umano un emozione diversa, legata inconsciamente agli oggetti che ci circondano ogni giorno e come li percepiamo, ma andiamo a scoprirli insieme.

 

Rosso

Il Rosso è un colore molto stimolante ed esprime molte emozioni positive, come l’amore la passione e l’emozione, esso attira facilmente la nostra attenzione, rappresenta anche l’audacia, la grinta e l’urgenza. Viene spesso utilizzato nell’ambito dell’industria alimentare, infatti alcuni studi dicono che esso stuzzichi l’appetito. Il Rosso è un colore dinamico e molto forte, ma proprio per questo motivo va utilizzato con cautela in quanto stimola anche emozioni negative, come il sangue, il pericolo, l’emergenza e il debito, non solo esso può anche stancare facilmente gli occhi.

 

Arancione

Anche l’Arancione è un colore molto vivace, accogliente e dinamico e anche lui attira molto l’attenzione. é il colore della creatività, della fiducia e dell’energia mentale, anche lui spesso viene utilizzato nel campo dell’industria alimentare.

 

Giallo

Il Giallo è un colore molto allegro, è quello del sole, dell’ottimismo e della gioia. Esso attira fortemente la nostra attenzione, stimola l’energia e ispira positività, infatti il Giallo rappresenta uno stimolo all’azione e all’attività mentale, simboleggia come già detto precedentemente ottimismo, positività e crescita. In oltre alcuni studi hanno dimostrato che le scritte di colore Nero su fondo Giallo sono più semplici da ricordare, in quanto il contrasto è veramente forte ed efficace sia da un punto estetico che comunicativo.

 

Verde

Il Verde è un colore rilassante, rassicura e trasmette tranquillità, ricorda la natura e rappresenta perciò tutto ciò che riguarda l’ecologico, il bio e quell’attenzione particolare per la natura, infatti non a casa si dice “essere green”. A seconda delle graduazione però può ricordare anche la tecnologia, ne è un esempio il buon vecchio Matrix, nel complesso possiamo dire che un Verde scuro trasmette molta fiducia, mentre uno chiaro ma non troppo vivace trasmette stabilità, ricchezza e stabilità.

 

Marrone

Anche il Marrone viene spesso associato inconsciamente alla natura, nelle tonalità più chiare ci da la sensazione del confort, mentre in quelle più scure esprime rudezza e semplicità. In generale il Marrone ci lega a tutto ciò che è rustico, ma anche al legno, alla cioccolata e al caffè, esso viene utilizzato anche nel campo del lusso, perché accostato al colore oro risulta essere molto elegante, ma come tutti i colori va utilizzato con la graduazione giusta, in quanto in alcune tonalità può dare un effetto negativo, di trascuratezza e sporcizia.

 

Blu

Il Blu è uno dei colori più amati, non a caso più del 42% delle persone dice di preferirlo agli altri in tutte le sue sfumature. Esso suscita in noi pace e rilassatezza, ma anche avventura e positività, ma non finisce qua questo colore ci evoca tantissime emozioni, come calma, fiducia, sicurezza e affidabilità, non a caso è il colore spesso utilizzato dalle istituzioni.

 

Viola

Il Viola è l’unione tra il rosso e il blu, quindi prende il meglio dei due colori e li fa propri, inoltre esso risulta essere un colore molto spirituale e regale.

 

Rosa

Potrebbe sembrare uno stereotipo, ma forse proprio per questo il Rosa rappresenta la femminilità, ma proprio questo stereotipo lo rende un arma a doppio taglio, infatti non è detto che esso sia il colore giusto per rappresentare prodotti femminili, in quanto la maggioranza delle donne preferisce il blu come colore, ma risulta essere molto indicato nel mondo dedicato all’infanzia.

 

Questa è la lista dei colori e cosa essi rappresentano o per lo meno cosa ci evocano inconsciamente, quindi dovremo fare attenzione nella scelta del colore che rappresenterà il nostro servizio o prodotto, sia per quello che effettivamente è il messaggio che vogliamo far arrivare al nostro cliente,  sia per il nostro target di riferimento.

 

Spero che questo articolo ti abbia fatto scoprire ciò che non sapevi sui colori, le loro classificazioni e il loro vero significato, se hai domande o qualcosa di aggiungere non esitare a scriverlo qui sotto nei commenti.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.